Concorso Fotografico “Scatta il tuo Film” 2014

Il concorso fotografico nazionale #ScattailtuoFilm – Premio Silvia Carrubba, destinato a fotografi non professionisti, domanderA� ai partecipanti di riproporre in chiave personale atmosfere che rievochino la��arte cinematografica o propongano scenari ispirati alla��immaginario del cinema. Largo quindi alla fantasia, alla creazione di set alternativi, alla reinterpretazione in chiave personale di atmosfere cinematografiche in cui realtA� e immaginazione si uniscono a generare un universo originale e stimolante.

I partecipanti potranno presentare un portfolio costituito da un minimo di 3 a un massimo di 5 fotografie avente per oggetto un solo film, mentre per il concorso parallelo a�?I Likea�? A? ammessa una sola fotografia. Saranno inoltre prese in considerazione foto ispirate da scene o da atmosfere cinematografiche, anche in chiave comica, purchA� sia evidente il taglio personale del fotografo. Sono vietate copie e manipolazioni digitali da materiale coperto dal diritto d’autore (foto di scena o fotogrammi estrapolati da film).

Oltre ai premi in palio, il concorso prevederA� 10 finalisti, i quali parteciperanno ad una��esposizione collettiva a cura di Piano9 Produzioni. La mostra si terrA� a Settembre 2014 presso il Polo Universitario d Trapani all’interno del macro evento denominato Factory (clicca qui per saperne di piA?). Gli organizzatori si impegneranno inoltre, a discrezione dei partecipanti, di proporre per la vendita le stampe finaliste.

Per partecipare al concorso la quota d’iscrizione A? di a�� 10.
La partecipazione al premio a�?I Likea�? A? gratuita.

Termine presentazione opere: 24 Agosto 2014
Comunicazione risultati: 30 Agosto 2014
Stampe: dovranno pervenire entro e non oltre il 7 settembre 2014
Mostra Fotografica: 15-21 Settembre 2014
Premiazione: 21 Settembre 2014

Per maggiori informazioni scaricate il regolamento o contattate gli organizzatori.

 

Allegati:

From student papers to billboards to everyday e-mails and chat logs, the ellipsis is https://pro-academic-writers.com/ tossed in willy-nilly and often extends to four, five, or even six dots